La mia patente di guida

Migliaia di giovani non vedono l'ora di ottenere la patente di guida. Ma non è così semplice: è necessario procedere per tappe.

Automobile
Motocicletta A1
Motocicletta A

Il mio percorso per l’ottenimento della patente di guida
Età minima: 18 anni
Esame della vista
L'esame della vista

Prima di inoltrare la domanda e ricevere una licenza per allievo conducente, devo farmi controllare la vista da un oculista o da un negozio di ottica autorizzato. Il risultato viene direttamente indicato sul modulo di richiesta. L'esame della vista non deve essere anteriore a 24 mesi.

Corso di pronto soccorso
Corso di pronto soccorso

Se voglio iscrivermi per conseguire la licenza per allievo conducente, devo dimostrare di aver seguito un corso sulle misure salvavita (corso di pronto soccorso). Il corso deve essere tenuto da un'organizzazione riconosciuta e non può essere anteriore a sei anni.

Esame teorico di base
L'esame teorico di base

Nell'esame teorico di base bisogna rispondere a 50 domande. Per ogni domanda vi sono una o due risposte esatte. Si supera l'esame se, su un massimo di 150 punti, se ne raggiungono 135. Una volta superato l'esame teorico di base viene rilasciata la licenza per allievo conducente. Quest’ultima è il presupposto per poter seguire le lezioni di teoria della circolazione. L'esame teorico scade dopo due anni se non si è già in possesso di una patente di guida di un'altra categoria che prevede lo stesso esame.

Formazione pratica di base
La formazione pratica di base (inclusa teoria della circolazione)

La licenza per allievo conducente vale 24 mesi. Un/a maestro/a conducente professionista offre solide basi per mettersi alla guida di un veicolo a motore.

Per accumulare ulteriore esperienza è necessario potersi esercitare anche con un accompagnatore. La scuola guida può essere fatta solo con un accompagnatore che abbia compiuto 23 anni, abbia conseguito la patente B da almeno 3 anni e quest'ultima non sia più in prova. Durante la scuola guida, sul retro del veicolo, deve essere ben visibile un cartello blu con una "L" bianca delle dimensioni previste dalla legge. L'accompagnatore deve poter raggiungere il freno a mano.

All'atto dell'iscrizione all'esame di guida pratica bisogna dimostrare di aver frequentato un corso di teoria della circolazione della durata di 8 ore presso un/a maestro/a conducente. Il corso non deve essere anteriore a due anni. Non sono obbligato a partecipare al corso se sono in possesso ad es. di una patente della categoria A o A1.

Posso frequentare un corso di teoria della circolazione se sono in possesso di una licenza per allievo conducente.

Esame di pratica
Esame di pratica

L'esame con un esperto dura in genere ca. 50 minuti. L'esame consiste nel guidare ed effettuare manovre nel traffico. Se si passano entrambe le prove, l'esame è superato. Il risultato viene registrato sulla licenza per allievo conducente in modo da poterla utilizzare temporaneamente come patente a tutti gli effetti, fino a quando, dopo qualche giorno, non si riceve per posta la patente in prova (per tre anni) in formato tessera.

Patente di guida provvisoria
La patente di guida provvisoria

Per ricevere la patente di guida illimitata nel tempo devo seguire, nell'arco di tre anni, due corsi di formazione. La domanda per la licenza di condurre di durata illimitata può essere inoltrata al massimo un mese prima della data di scadenza. Non è necessario superare altri esami.

Esame della vista
L'esame della vista

Prima di inoltrare la domanda e ricevere una licenza per allievo conducente, devo farmi controllare la vista da un oculista o da un negozio di ottica autorizzato. Il risultato viene direttamente indicato sul modulo di richiesta. L'esame della vista non deve essere anteriore a 24 mesi.

Corso di pronto soccorso
Corso di pronto soccorso

Se voglio iscrivermi per conseguire la licenza per allievo conducente, devo dimostrare di aver seguito un corso sulle misure salvavita (corso di pronto soccorso). Il corso deve essere tenuto da un'organizzazione riconosciuta e non può essere anteriore a sei anni.

Esame teorico di base
L'esame teorico di base

Nell'esame teorico di base bisogna rispondere a 50 domande. Per ogni domanda vi sono una o due risposte esatte. Si supera l'esame se, su un massimo di 150 punti, se ne raggiungono 135. Una volta superato l'esame teorico di base viene rilasciata la licenza per allievo conducente. Quest’ultima è il presupposto per poter seguire le lezioni di teoria della circolazione. L'esame teorico scade dopo due anni se non si è già in possesso di una patente di guida di un'altra categoria che prevede lo stesso esame.

Formazione pratica di base
La formazione pratica di base (inclusa teoria della circolazione)

La licenza per allievo conducente vale 24 mesi. Un/a maestro/a conducente professionista offre solide basi per mettersi alla guida di un veicolo a motore.

Per accumulare ulteriore esperienza è necessario potersi esercitare anche con un accompagnatore. La scuola guida può essere fatta solo con un accompagnatore che abbia compiuto 23 anni, abbia conseguito la patente B da almeno 3 anni e quest'ultima non sia più in prova. Durante la scuola guida, sul retro del veicolo, deve essere ben visibile un cartello blu con una "L" bianca delle dimensioni previste dalla legge. L'accompagnatore deve poter raggiungere il freno a mano.

All'atto dell'iscrizione all'esame di guida pratica bisogna dimostrare di aver frequentato un corso di teoria della circolazione della durata di 8 ore presso un/a maestro/a conducente. Il corso non deve essere anteriore a due anni. Non sono obbligato a partecipare al corso se sono in possesso ad es. di una patente della categoria A o A1.

Posso frequentare un corso di teoria della circolazione se sono in possesso di una licenza per allievo conducente.

Esame di pratica
Esame di pratica

L'esame con un esperto dura in genere ca. 50 minuti. L'esame consiste nel guidare ed effettuare manovre nel traffico. Se si passano entrambe le prove, l'esame è superato. Il risultato viene registrato sulla licenza per allievo conducente in modo da poterla utilizzare temporaneamente come patente a tutti gli effetti, fino a quando, dopo qualche giorno, non si riceve per posta la patente in prova (per tre anni) in formato tessera.

Patente di guida provvisoria
La patente di guida provvisoria

Per ricevere la patente di guida illimitata nel tempo devo seguire, nell'arco di tre anni, due corsi di formazione. La domanda per la licenza di condurre di durata illimitata può essere inoltrata al massimo un mese prima della data di scadenza. Non è necessario superare altri esami.

Il mio percorso per l’ottenimento della patente A1
Età minima:
16 anni, cilindrata fino a 50 cm³.
18 anni, cilindrata non superiore a 125 cm³.
Esame della vista
L'esame della vista

Prima di inoltrare la domanda e ricevere una licenza per allievo conducente, devo farmi controllare la vista da un oculista o da un negozio di ottica autorizzato. Il risultato viene direttamente indicato sul modulo di richiesta. L'esame della vista non deve essere anteriore a 24 mesi.

Corso di pronto soccorso
Il corso di pronto soccorso

Se voglio iscrivermi per conseguire la licenza per allievo conducente, devo dimostrare di aver seguito un corso sulle misure salvavita (corso di pronto soccorso). Il corso deve essere tenuto da un'organizzazione riconosciuta e non può essere anteriore a sei anni.

Esame teorico di base
L'esame teorico di base

Nell'esame teorico di base bisogna rispondere a 50 domande. Per ogni domanda vi sono una o due risposte esatte. Si supera l'esame se, su un massimo di 150 punti, se ne raggiungono 135. Una volta superato l'esame teorico di base viene rilasciata la licenza per allievo conducente. Quest’ultima è il presupposto per poter seguire le lezioni di teoria della circolazione. L'esame teorico scade dopo due anni se non si è già in possesso di una patente di guida di un'altra categoria, che prevede lo stesso esame.

Formazione pratica di base
La formazione pratica di base (inclusa teoria della circolazione)

Se voglio ottenere la patente di categoria A1, entro quattro mesi dal rilascio della licenza per allievo conducente, devo assolvere la formazione pratica di base presso un possessore di una licenza di condurre della categoria IV. La formazione pratica di base per la categoria A1 dura otto lezioni. La licenza per allievo conducente dura 4 mesi. La validità viene prolungata di 12 mesi dopo aver assolto la formazione di base.

Durante la scuola guida non è necessario, ma è consentito un accompagnatore in possesso di una patente della stessa categoria. Durante la scuola guida, sul retro del veicolo, deve essere ben visibile un cartello blu con una "L" bianca delle dimensioni previste dalla legge.

All'atto dell'iscrizione all'esame di guida pratica bisogna dimostrare di aver frequentato un corso di teoria della circolazione della durata di 8 ore presso un/a maestro/a conducente. Il corso non deve essere anteriore a due anni. Non sono obbligato a partecipare al corso se sono in possesso ad es. di una patente della categoria B o B1.

Posso frequentare un corso di teoria della circolazione se sono in possesso di una licenza per allievo conducente.

Esame di pratica
L'esame di pratica

L'esame consiste in sei esercizi base di guida come fare un piccolo slalom e guidare nel traffico. Se si superano le prove, l'esame è superato. Il risultato viene registrato sulla licenza per allievo conducente in modo da poterla utilizzare temporaneamente come patente a tutti gli effetti, fino a quando, dopo qualche giorno, non si riceve per posta la patente in formato tessera.

Esame della vista
L'esame della vista

Prima di inoltrare la domanda e ricevere una licenza per allievo conducente, devo farmi controllare la vista da un oculista o da un negozio di ottica autorizzato. Il risultato viene direttamente indicato sul modulo di richiesta. L'esame della vista non deve essere anteriore a 24 mesi.

Corso di pronto soccorso
Il corso di pronto soccorso

Se voglio iscrivermi per conseguire la licenza per allievo conducente, devo dimostrare di aver seguito un corso sulle misure salvavita (corso di pronto soccorso). Il corso deve essere tenuto da un'organizzazione riconosciuta e non può essere anteriore a sei anni.

Esame teorico di base
L'esame teorico di base

Nell'esame teorico di base bisogna rispondere a 50 domande. Per ogni domanda vi sono una o due risposte esatte. Si supera l'esame se, su un massimo di 150 punti, se ne raggiungono 135. Una volta superato l'esame teorico di base viene rilasciata la licenza per allievo conducente. Quest’ultima è il presupposto per poter seguire le lezioni di teoria della circolazione. L'esame teorico scade dopo due anni se non si è già in possesso di una patente di guida di un'altra categoria, che prevede lo stesso esame.

Formazione pratica di base
La formazione pratica di base (inclusa teoria della circolazione)

Se voglio ottenere la patente di categoria A1, entro quattro mesi dal rilascio della licenza per allievo conducente, devo assolvere la formazione pratica di base presso un possessore di una licenza di condurre della categoria IV. La formazione pratica di base per la categoria A1 dura otto lezioni. La licenza per allievo conducente dura 4 mesi. La validità viene prolungata di 12 mesi dopo aver assolto la formazione di base.

Durante la scuola guida non è necessario, ma è consentito un accompagnatore in possesso di una patente della stessa categoria. Durante la scuola guida, sul retro del veicolo, deve essere ben visibile un cartello blu con una "L" bianca delle dimensioni previste dalla legge.

All'atto dell'iscrizione all'esame di guida pratica bisogna dimostrare di aver frequentato un corso di teoria della circolazione della durata di 8 ore presso un/a maestro/a conducente. Il corso non deve essere anteriore a due anni. Non sono obbligato a partecipare al corso se sono in possesso ad es. di una patente della categoria B o B1.

Posso frequentare un corso di teoria della circolazione se sono in possesso di una licenza per allievo conducente.

Esame di pratica
L'esame di pratica

L'esame consiste in sei esercizi base di guida come fare un piccolo slalom e guidare nel traffico. Se si superano le prove, l'esame è superato. Il risultato viene registrato sulla licenza per allievo conducente in modo da poterla utilizzare temporaneamente come patente a tutti gli effetti, fino a quando, dopo qualche giorno, non si riceve per posta la patente in formato tessera.

Il mio percorso per l’ottenimento della patente A
Mindestalter:
18 Jahre: Beschränkte Kategorie A (nicht mehr als 25 kW und 0,16 kW/kg)
25 Jahre: Direkteinstieg oder zwei Jahre im Besitz der beschränkten Kategorie A
Esame della vista
L'esame della vista

Prima di inoltrare la domanda e ricevere una licenza per allievo conducente, devo farmi controllare la vista da un oculista o da un negozio di ottica autorizzato. Il risultato viene direttamente indicato sul modulo di richiesta. L'esame della vista non deve essere anteriore a 24 mesi.

Corso di pronto soccorso
Il corso di pronto soccorso

Se voglio iscrivermi per conseguire la licenza per allievo conducente, devo dimostrare di aver seguito un corso sulle misure salvavita (corso di pronto soccorso). Il corso deve essere tenuto da un'organizzazione riconosciuta e non può essere anteriore a sei anni.

Esame teorico di base
L'esame teorico di base

Nell'esame teorico di base bisogna rispondere a 50 domande. Per ogni domanda vi sono una o due risposte esatte. Si supera l'esame se, su un massimo di 150 punti, se ne raggiungono 135. Una volta superato l'esame teorico di base viene rilasciata la licenza per allievo conducente. Quest’ultima è il presupposto per poter seguire le lezioni di teoria della circolazione. L'esame teorico scade dopo due anni se non si è già in possesso di una patente di guida di un'altra categoria, che prevede lo stesso esame.

Formazione pratica di base
La formazione pratica di base (inclusa teoria della circolazione)

Se voglio ottenere la patente di categoria A (limitata), entro quattro mesi dal rilascio della licenza per allievo conducente, devo assolvere la formazione pratica di base presso un possessore di una licenza di condurre della categoria IV. La formazione pratica di base per la categoria A (limitata) dura dodici lezioni. Se sono già in possesso di una patente della categoria A1, il corso base dura sei lezioni. La licenza per allievo conducente dura 4 mesi. La validità viene prolungata di 12 mesi dopo aver assolto la formazione di base.

Durante la scuola guida non è necessario ma è consentito un accompagnatore in possesso di una patente della stessa categoria. Durante la scuola guida, sul retro del veicolo, deve essere ben visibile un cartello blu con una "L" bianca delle dimensioni previste dalla legge.

All'atto dell'iscrizione all'esame di guida pratica bisogna dimostrare di aver frequentato un corso di teoria della circolazione della durata di 8 ore presso un/a maestro/a conducente. Il corso non deve essere anteriore a due anni. Non sono obbligati a partecipare al corso coloro che sono in possesso ad es. di una patente della categoria B o A1.

Posso frequentare un corso di teoria della circolazione se sono in possesso di una licenza per allievo conducente.

Esame di pratica
L'esame di pratica

L'esame consiste in sei esercizi base di guida come fare un piccolo slalom e guidare nel traffico. Se si passano le prove, l'esame è superato. Il risultato viene registrato sulla licenza per allievo conducente in modo da poterla utilizzare temporaneamente come patente a tutti gli effetti, fino a quando, dopo qualche giorno, non si riceve per posta la patente in prova (per 3 anni) in formato tessera.

Patente di guida provvisoria
La patente di guida provvisoria

Per ricevere la patente di guida illimitata nel tempo devo seguire, nell'arco di tre anni, due corsi di formazione. La domanda per la licenza di condurre di durata illimitata può essere inoltrata al massimo un mese prima della data di scadenza. Non è necessario superare altri esami.

Esame della vista
L'esame della vista

Prima di inoltrare la domanda e ricevere una licenza per allievo conducente, devo farmi controllare la vista da un oculista o da un negozio di ottica autorizzato. Il risultato viene direttamente indicato sul modulo di richiesta. L'esame della vista non deve essere anteriore a 24 mesi.

Corso di pronto soccorso
Il corso di pronto soccorso

Se voglio iscrivermi per conseguire la licenza per allievo conducente, devo dimostrare di aver seguito un corso sulle misure salvavita (corso di pronto soccorso). Il corso deve essere tenuto da un'organizzazione riconosciuta e non può essere anteriore a sei anni.

Esame teorico di base
L'esame teorico di base

Nell'esame teorico di base bisogna rispondere a 50 domande. Per ogni domanda vi sono una o due risposte esatte. Si supera l'esame se, su un massimo di 150 punti, se ne raggiungono 135. Una volta superato l'esame teorico di base viene rilasciata la licenza per allievo conducente. Quest’ultima è il presupposto per poter seguire le lezioni di teoria della circolazione. L'esame teorico scade dopo due anni se non si è già in possesso di una patente di guida di un'altra categoria, che prevede lo stesso esame.

Formazione pratica di base
La formazione pratica di base (inclusa teoria della circolazione)

Se voglio ottenere la patente di categoria A (limitata), entro quattro mesi dal rilascio della licenza per allievo conducente, devo assolvere la formazione pratica di base presso un possessore di una licenza di condurre della categoria IV. La formazione pratica di base per la categoria A (limitata) dura dodici lezioni. Se sono già in possesso di una patente della categoria A1, il corso base dura sei lezioni. La licenza per allievo conducente dura 4 mesi. La validità viene prolungata di 12 mesi dopo aver assolto la formazione di base.

Durante la scuola guida non è necessario ma è consentito un accompagnatore in possesso di una patente della stessa categoria. Durante la scuola guida, sul retro del veicolo, deve essere ben visibile un cartello blu con una "L" bianca delle dimensioni previste dalla legge.

All'atto dell'iscrizione all'esame di guida pratica bisogna dimostrare di aver frequentato un corso di teoria della circolazione della durata di 8 ore presso un/a maestro/a conducente. Il corso non deve essere anteriore a due anni. Non sono obbligati a partecipare al corso coloro che sono in possesso ad es. di una patente della categoria B o A1.

Posso frequentare un corso di teoria della circolazione se sono in possesso di una licenza per allievo conducente.

Esame di pratica
L'esame di pratica

L'esame consiste in sei esercizi base di guida come fare un piccolo slalom e guidare nel traffico. Se si passano le prove, l'esame è superato. Il risultato viene registrato sulla licenza per allievo conducente in modo da poterla utilizzare temporaneamente come patente a tutti gli effetti, fino a quando, dopo qualche giorno, non si riceve per posta la patente in prova (per 3 anni) in formato tessera.

Patente di guida provvisoria
La patente di guida provvisoria

Per ricevere la patente di guida illimitata nel tempo devo seguire, nell'arco di tre anni, due corsi di formazione. La domanda per la licenza di condurre di durata illimitata può essere inoltrata al massimo un mese prima della data di scadenza. Non è necessario superare altri esami.

Quiz

Il quiz testa le conoscenze sulle patenti di guida...